Credito d'imposta beni strumentali 4.0: nuove aliquote per il 2022 nel decreto Aiuti - Exceed Italia

Credito d’imposta beni strumentali 4.0: nuove aliquote per il 2022 nel decreto Aiuti

Sono state pubblicate le nuove aliquote del credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali nuovi “Transizione 4.0” per i beni immateriali.

Cosa prevede il Decreto aiuto per il credito d’imposta per i i beni 4.0?

Il Decreto Aiuti n. 50/2022, ha previsto un ulteriore incremento della misura del credito d’imposta per i beni strumentali immateriali 4.0. In particolare, per gli investimenti effettuati dal 1° gennaio al 31 dicembre 2022, ovvero entro il termine lungo del 30 giugno 2023, a condizione che entro il 31 dicembre 2022 il venditore abbia accettato il relativo ordine e siano stati pagati acconti per almeno il 20% del costo di acquisizione, l’aliquota sale dal 20% al 50%.

Ricordiamo che già la Legge di Bilancio 2022 aveva prorogato e rimodulato la disciplina del credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali nuovi “Industria 4.0”, stabilendo nuove aliquote. Puoi approfondirle nel nostro articolo sul Credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali nuovi “Industria 4.0”

Gli specialisti di Exceed hanno alle spalle anni di esperienza sul credito d’imposta. Prenota subito una consulenza gratuita per la tua azienda e scopri come ottenere il beneficio fiscale! Molte aziende si sono già affidate ad Exceed ed hanno ottenuto il credito!

Pin It on Pinterest

Torna su